Warning: Declaration of Walker_Cat_Filter::start_el(&$output, $category, $depth, $args) should be compatible with Walker_Category::start_el(&$output, $category, $depth = 0, $args = Array, $id = 0) in /web/htdocs/www.lucaflagiello.com/home/blog/wp-content/themes/extranews/functions/extra-functions.php on line 232
Confetti… | Luca Flagiello Fotografo Napoli – Blog News
Image Image Image Image Image Image Image Image Image Image

Luca Flagiello Fotografo Napoli – Blog News | July 16, 2020

Scroll to top

Top

Confetti…

Confetti…

Sapevate che i confetti dovrebbero sempre essere dispari, di numero indivisibile? Proprio come il matrimonio!
Non devono mai mancare nella vita degli sposi salute, ricchezza, felicità, lunga vita, fertilità e spiritualità; quindi il numero di confetti varierà da tre a cinque.
Il confetto ha una storia antichissima. Era già conosciuto in epoca romana. Si narra infatti che gli antichi romani li utilizzassero per celebrare nascite e matrimoni, solo che all’epoca, non conoscendo ancora lo zucchero, si usava il miele.
Un’altra teoria invece vuole il confetto originario del 1200 d.C. circa. Anche in questo caso era un dolce molto apprezzato nelle famiglie nobili, le quali usavano conservarli in preziosi cofanetti.
Di questi prodotti se ne ha già notizia a Venezia (sempre nel 1200 d.C.), portati in città da mercanti provenienti dall’estremo Oriente. Era infatti usanza dell’impero bizantino gettare confetti dai balconi nobiliari sul popolo in festa durante i festeggiamenti di carnevale.
La forma di confetto più simile a quella attuale nasce dopo la scoperta dello zucchero, il quale divenne indiscusso protagonista della dolcificazione, mettendo ai margini del settore confettiero, il miele, fino ad allora l’ingrediente dolce principale.
Nel xv sec. nasce a Sulmona la fabbricazione dei confetti.
Nel periodo rinascimentale, gli ospiti venivano accolti con coppe piene di confetti, durante i festeggiamenti dei voti di monache e sacerdoti. Anche lo Stato pontificio usava i confetti, dandoli come omaggio agli attori teatrali.
Oggi i confetti simboleggiano ogni cerimonia ed in particolare il matrimonio.